Home  |  Animali  |  Salute  |  Immagini  |  Musica  |  Sfondi  |  Artisti  |  Cinema

 

Spaniel nano


 Origini: La specie ebbe origine in Spagna e in Italia, da dove fu, poi, introdotta in Francia. Conosciuto fin dal XVI secolo come spaniel nano, questo cane era un tempo molto popolare e lo si trova spesso rappresentato nei quadri di Rubens, Watteau, Boucher e Fragonard. 

 Le orecchie di alcune varietÓ, in origine lunghe e pendenti, nel tempo si sono trasformate, diventando erette, frangiate e attaccate obliquamente sul cranio. 

 

 NazionalitÓ:  franco-belga.
 Corpo:  spalle forti, petto largo e armonioso.
 Taglia:  28 cm
 Peso:  2-4 kg
 Colore:  bianco e pesca.
 Pelo:  abbondante,brillante,ondulato.
 Piedi:  abbastanza lunghi,con unghie nere.
 Naso:  piccolo, nero e arrotondato.
 Tipologia:  lupoide
 UtilitÓ  compagnia
 Vita media  14-15 anni